Blank notepad and gift box full of pink roses over wooden table. Top view with copy space

Hai deciso di sposarti? 9 passaggi per stendere il programma

L’organizzazione di un Matrimonio potrebbe essere una cosa complicata, certo, dipende sempre dal tipo di evento che si vuole realizzare, ma non credete che se piccolo e con pochi invitati, le cose da fare siano meno… cambia la quantità!

Abbiamo stilato una lista di passaggi che dovrete affrontare per realizzare la vostra cerimonia perfetta.

Matrimonio civile o religioso

Qualsiasi sia la vostra scelta dovrete andare in Comune per fare le pubblicazioni che devono rimanere esposte almeno 15 giorni, l’addetto vi spiegherà dove è possibile celebrare il Matrimonio, solitamente in una sala comunale, difficilmente il Comune autorizza il celebrante a portare fuori i registri dalla sede comunale e quindi è difficile fare la cerimonia fuori dagli spazi comunali. Ci sono sempre delle eccezioni, naturalmente.

Se scegliete il matrimonio religioso, qualsiasi sia la vostra religione, dovrete scegliere la Chiesa e stabilire giorno e orario con il parroco.

Una volta fatte le pubblicazioni e decisa la data, dovete comunicare ai vostri futuri invitati che vi sposate.

Scegliete le partecipazioni che possono essere cartacee, via mail o anche via sms, c’è anche chi crea un gruppo WhatsApp o con Telegram, chi registra un dominio apposito e crea un sito dove inserisce tutte le informazioni (orario, luogo, location, indicazioni sulla eventuale lista di nozze) e poi lo comunica agli invitati.

Una volta fatta la prima lista delle persone che desiderate invitare, dovete scegliere dove festeggiare: ristorante o location con catering, in base ai vostri gusti, al vostro budget e alla stagione, se volete uno spazio all’aperto, una sala, una veranda, un prato, un castello.

Qui potrebbe entrare in scena la Wedding Planner o Event Planner, una persona che vi può aiutare a scegliere dove festeggiare, magari conosce location o sale nuove di cui ancora non vi è giunta notizia, conosce i costi, i pro e i contro di ogni villa, sa che fornitori vi lavorano abitualmente e come lavorano, conosce prezzi e magari riesce anche a crearvi un pacchetto ad hoc per rispettare il vostro budget.

Se invece volete fare da soli, iniziate a farvi una idea di dove andare e cominciate a girare per conoscere i dettagli e cosa vi offrono le varie location, sale o catering, tenete sempre d’occhio il vostro budget e iniziate ad assaggiare menù e a confrontare proposte, fino a quando troverete la soluzione giusta per voi.

Comincia la ricerca dell’abito da sposa, si prende appuntamento nei vari atelier per iniziare a provare l’abito dei vostri desideri e cominciare a definire lo stile che volete dare al vostro evento.

Parlate con un fiorista o allestitore o ancora con una Wedding Plnner che vi aiuteranno a trovare soluzioni e idee congeniali al vostro stile, cercate le bomboniere, la confettata, il photobooth, l’animazione e l‘intrattenimento musicale, il fotografo e il videomaker.

Iniziate a pensare alle fedi, provatele, ideatele se le volete disegnate e fatte su misura per voi.

Sei mesi prima contattate le agenzie di viaggio per definire la vostra luna di miele o iniziate a cercare voli e soggiorni se preferite il fai da te.

Due mesi prima ricontattate tutti gli invitati per avere le conferme definitive, iniziate a fare la divisione dei tavoli e a progettare il tableau de mariage e la disposizione nella sala.

Cercate le scarpe che volete indossare, nella seconda prova dell’abito le dovrete portare per definire la lunghezza e il portamento.

Lo sposo deve cercare il suo abito ed eventuali accessori: scarpe, cravatta, papillon.

La sposa deve iniziare a fare le prove per acconciatura e trucco e dare la conferma ai professionisti che ha scelto per impegnare la giornata.

Scegliete i gusti dei confetti, decidete la forma e la decorazione della torta nuziale, definite il menù, il libretto per la chiesa e, se lo desiderate, fatelo stampare per distribuirlo sui banchi.

Una settimana prima comunicate il numero definitivo degli invitati al ristorante o al catering, preparate la valigia se, dopo le nozze, partite per il viaggio di nozze, rilassatevi, dedicate una giornata alla cura di voi con appuntamento in un centro benessere e trattamenti estetici, perfezionate unghie e parrucchiere.