Panorama of Piazza Duomo with Cathedral and Baptistery, Parma, Emilia-Romagna, Italy

Il tuo matrimonio a Parma: 5 cose indispensabili da conoscere

Ci sposiamo! A Parma!
Ecco alcune cose da sapere.

I matrimoni civili si possono celebrare, per ora, nella saletta al primo piano del DUC, oppure alla Casa degli Sposi nel parco Ex Eridania in Viale Barilla.
La Casa va prenotata e ha un costo a parte. Fino ad oggi, l’amministrazione comunale NON prevede che si possano portare i registri fuori dalla sede, in città, non vi sono altri luoghi per celebrare l’unione. In alcuni paesi in provincia è invece possibile fare il rito direttamente nella location scelta.

Il matrimonio religioso

Lo potete celebrare nella Parrocchia di vostra pertinenza, a Parma sono tantissime le chiese molto belle e finemente decorate. Per ottenere il permesso di sposarvi in una chiesa diversa dalla vostra, dovete fare domanda al vostro parroco che deve rilasciarvi il consenso, naturalmente il parroco che vi ospita deve essere d’accordo per celebrare la funzione.

Dove andiamo a festeggiare?

Ci sono tanti ristoranti con belle sale e parchi annessi, agriturismo, ville e location molto belle dove fare festa, qui vi aiutiamo a scoprirle, consultate le schede nelle varie sezioni.

Dove andiamo a fare il servizio fotografico?

Parma città offre vari scorci molto belli per il vostro servizio fotografico di nozze, primo su tutti il Giardino Ducale, Piazza Duomo, il lungo Parma, la Pilotta, il Teatro Farnese.

Nelle vicinanze della città potete raggiungere per i vostri reportage la Reggia di Colorno e il suo giardino, il Castello di Torrechiara e di Montechiarugolo, o tutti gli altri Castelli del Ducato nella Bassa e in collina.

Il menù della tradizione

Se volete servire i piatti della tradizione parmigiana nel vostro buffet non possono mancare torta fritta, salumi IGP affettati al momento, scaglie di Parmigiano Reggiano.
Per i primi piatti anolini in brodo, tortelli d’erbetta, torteli con ripieno di spalla cotta di San Secondo o risotto alla Giuseppe Verdi con culatello e punte di asparagi.
Per i secondi punta ripiena al forno, tagliata o gran carrello dei bolliti.